Comune di Boscoreale

Pubblicato il bando comunale per attribuzione libri di testo anno scolastico 2019/2020 agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado

Amministrazione Trasparente
Comune di Boscoreale

Attenzione: per consultare la pagina "", verrai reindirizzato sul Portale del Comune di Boscoreale dedicato alla Trasparenza.
Attendi qualche secondo per accedere automaticamente, o entra subito nel Portale della Trasparenza.

Annulla e rimani sul sito Istituzionale
Comune di Boscoreale
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Boscoreale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sulla nostra pagina google plus Seguici sul nostro account Twitter Visita il nostro canale Youtube Telegram - Canale istituzionale Seguici tramite feed RSS
Notizie e Comunicati
Home Page » Documentazione » Ufficio Stampa » Notizie e Comunicati » Pubblicato il bando comunale per attribuzione libri di testo anno scolastico 2019/2020 agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado
Icona freccia bianca
Pubblicato il bando comunale per attribuzione libri di testo anno scolastico 2019/2020 agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado
Libri di testo
08-05-2019

E’ stato pubblicato oggi il bando comunale, allegato, per l’attribuzione dei libri di testo anno scolastico 2019/2020 agli alunni iscritti alle scuole secondarie di primo e secondo grado (ex medie inferiori e superiori), aventi sede sul territorio comunale. Le domande vanno presentate unicamente presso la scuola ove l’alunno si è iscritto per l’anno scolastico 2019/2020, a prescindere dalla residenza del nucleo familiare, nel periodo dal 10 maggio al 28 giugno 2019, e che tale termine è perentorio

Destinatari 

  1. Gli studenti iscritti, nell’anno scolastico 2019/2020, alle scuole secondarie di 1° e 2° grado esistenti sul territorio di questo Comune, ovvero I.C. 1° Cangemi, I.C. 2° Dati, I.C. 3° Castaldi-Rodari, Istituto Superiore Ernesto Cesaro – Vesevus.
  2. Dovranno presentare la domanda anche gli studenti frequentanti la classe 5^ della scuola primaria nell’anno scolastico 2018/19, i quali nell’anno scolastico 2019/2020, frequenteranno la 1^ classe della scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore). Sempre che si siano iscritti a una qualsiasi scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore) avente sede sul territorio di questo Comune, ovvero I.C. 1° Cangemi, I.C. 2° Dati, I.C. 3° Castaldi-Rodari. Viceversa, il beneficio potranno richiederlo al Comune dove ha sede l’Istituto ove è stata formalizzata l’iscrizione per l’anno scolastico 2019/2020.
  3. Dovranno presentare la domanda anche gli studenti frequentanti nell’anno scolastico 2018/19 la 3^ classe della scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore), sempre che per l’anno scolastico 2019/2020 si siano iscritti alla scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) avente sede sul territorio di questo Comune, ovvero l’Istituto Superiore Ernesto Cesaro – Vesevus. Viceversa, il beneficio potranno richiederlo al Comune dove ha sede l’Istituto ove è stata formalizzata l’iscrizione per l’anno scolastico 2019/2020.
  4. Non dovranno presentare la domanda gli studenti che nell’anno scolastico 2018/19 frequentano il 5° anno dell’Istituto Superiore Ernesto Cesaro – Vesevus. 

Modalità operative

  • Così come disciplinato dall’allegato “A” alla deliberazione della Giunta regionale della Campania, con n°425 del 3.7.2018, pubblicata sul Burc n°47 del 9.7.2018, sono ammessi al beneficio i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore, ovvero lo stesso studente se maggiorenne, che presentino un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) 2019 in corso di validità, rientrante nelle seguenti 2 fasce: 

           Fascia 1: ISEE da € 0 a € 10.633,00;
            Fascia 2: ISEE da € 10.633,01 a € 13.300,00.

           Il valore ISEE viene determinato ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159.
           Qualora i valori relativi ad ogni singola componente del reddito e/o patrimonio considerati ai fini del calcolo dello ISEE siano negativi, tali valori sono considerati pari a zero, nel qual caso il             richiedente deve attestare e quantificare - pena l’esclusione dal beneficio - le fonti e i mezzi dai quali il nucleo familiare ha tratto sostentamento.

  • Le risorse disponibili saranno destinate prioritariamente alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con ISEE rientrante nella Fascia 1 (come definiti al punto 1). Qualora residuano risorse dopo la copertura totale del fabbisogno riferito alla Fascia 1, le stesse saranno destinate alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con ISEE rientrante nella Fascia 2. In caso di avanzo dei fondi destinati ad una tipologia di intervento si procederà ad eventuali compensazioni fra i distinti stanziamenti per la scuola dell'obbligo (secondaria di I grado e I e II anno superiore) e per la scuola superiore (III – IV- V anno), qualora ne sussista la necessità.
  • Sarà garantito l'intervento anche agli studenti residenti a Boscoreale ma frequentanti scuole di altre Regioni, laddove le Regioni di frequenza non assicurino loro il beneficio.
  • Il beneficio viene concesso per le spese per l’acquisto dei libri di testo e contenuti didattici alternativi scelti dalla scuola per l’a.s. 2019/2020 e l’importo del beneficio non può superare la spesa complessiva sostenuta.
  • La misura massima del beneficio erogabile è determinata dal costo della dotazione dei testi della classe frequentata, così come previsto dalla nota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca prot. n°4586 del 15/03/2019 e ai sensi del Decreto del MIUR n. 781/2013.
  • Resta inteso che qualora la Regione Campania dovesse introdurre diverse modalità di ammissione al beneficio, il Comune si adeguerà alle stesse in fase di conclusione del procedimento amministrativo.

Modalità di compilazione delle domande

  • La compilazione della domanda dovrà avvenire utilizzando unicamente la modulistica in distribuzione presso la segreteria della scuola ove l’alunno si è iscritto per l’anno scolastico 2019/2020.
  • Alla domanda dovrà essere tassativamente allegata copia del certificato ISEE 2019 in corso di validità. Qualora tale certificato non venisse allegato, o nel caso venisse allegato certificato scaduto, la domanda sarà archiviata e lo studente sarà automaticamente escluso dal beneficio.
  • Le modalità di sottoscrizione della domanda sono le seguenti:

           a) Per gli studenti minori dovrà essere sottoscritta da uno dei genitori o da chi esercita la potestà parentale;
           b) Per gli studenti maggiorenni può essere sottoscritta anche da loro, o da uno dei genitori.

Termine di presentazione delle domande

  • Le domande vanno presentate unicamente presso la scuola ove l’alunno si è iscritto per l’anno scolastico 2019/2020, a prescindere dalla residenza del nucleo familiare, nel periodo dal 10 maggio al 28 giugno 2019, e che tale termine è perentorio.
  • Le domande che perverranno alle scuole dopo il termine suddetto, saranno automaticamente escluse dal beneficio. Analogamente saranno escluse dal beneficio eventuali domande che verranno consegnate direttamente a questo Comune, essendo obbligo dei richiedenti consegnarle unicamente alle scuole. 

Altri dettagli sul procedimento soono contenuti nel bando pubblico allegato

Contenuto redatto da Ufficio stampa
il
08-05-2019 9:28

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Boscoreale
Piazza Pace 1 - 80041 Boscoreale(NA)
Centralino: 081 8574111
P. IVA 82008410639

Il sito Istituzionale del Comune di Boscoreale è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Boscoreale è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it